Rivoluzione della viabilità nel quartiere Sassonia a Verbania

0

«Prima di tutto viene la sicurezza dei pedoni». Va dritto al punto l’assessore alla viabilità del Comune di Verbania, Giovanni Alba, nel presentare insieme all’architetto Vincenzo Curti il progetto opere viarie del quartiere Sassonia a Intra.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione, quella pensata per uno tra i quartieri popolari della città «dove sono circa trent’anni che non si interviene – dice Alba – e le criticità non mancano».

Il progetto, per un ammontare di 180 mila euro, prevede entro al fine del 2018 «l’istituzione di un’unica zona a 30Km orari, con la creazione di una rotazione a senso unico alternato sull’asse dia Via Roma e via Volturno – spiega l’architetto Curti. – Facendo questo si vengono a creare spazi di marcia pedonale, spazi per la sosta, spazi per la marcia veicolare».


Da sinistra, l’architetto Vincenzo Curti e l’assessore Giovanni Alba

In estrema sintesi, la parte alta di via Roma – dall’incrocio con via Magenta sarà a senso unico in direzione dell’incrocio con via Perassi. A sua volta Via Volturno sarà a senso unico scendendo verso via Magenta (dove vi è l’entrata del parcheggio dell’ex palatenda); in via Magenta cambia l’attuale senso unico, con la marcia verso via Roma; in modo alternato saranno a senso unico anche le altre traverse che uniscono via Roma e via Volturno.

Il senso di marcia, inoltre, è stato pensato non a “fucile”, ma con una certa sinuosità, così da contribuire a rallentare la velocità dei mezzi e aumentare la sicurezza dei pedoni. «Gli incroci e gli attraversamenti pedonali saranno rafforzati per quanto riguarda la segnaletica orizzontale – sottolinea Curti – con anche un maquillage del manto stradale mediante la tecnica della Street-Print».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here