Nel quartiere di Sant’Agabio a Novara appartamenti nel cantiere di via Pianca

0
Novara, a Sant’Agabio appartamenti nel cantiere di via Pianca
Nella foto il cantiere i cui lavori sono rimasti fermi per molto tempo

Ventiquattro nuovi alloggi dotati di box e cantina, di classe A, con pompe di calore e pannelli per l’energia solare, saranno realizzati entro l’anno nel cantiere di via Pianca a S. Agabio. Un’area che, posta dietro ai supermercati Lidl e Tigros, sino al giugno 2015 e per 12 lunghi anni a partire dal 2003-2004, è stata abbandonata al degrado, dopo il fallimento dell’allora ditta costruttrice. Una situazione più volte denunciata dai residenti, in quanto il cantiere era diventato ricettacolo di rifiuti e riparo per senzatetto, una zona dove, con frequenza, si sono registrati incendi, fortunatamente di lieve entità e dove era facile che riuscissero a entrare bambini per giocare, dal momento che la recinzione, visto l’abbandono, era in più parti danneggiata. La situazione si è sbloccata nell’estate del 2015, quando è giunta un’offerta da una cooperativa in proprietà indivisa, la cooperativa Edificatrice 1, che si occupa di proprietà immobiliari e che realizza alloggi per i propri soci a prezzi molto bassi, proposta che il Ministero ritenne valida. Una vicenda che era stata seguita da vicino dalla precedente Amministrazione, con gli allora assessori Sara Paladini (alle Politiche abitative), Nicola Fonzo (ai Lavori pubblici) e Marco Bozzola (all’Urbanistica). Da allora l’area è stata riqualificata e sistemata e adesso, probabilmente entro l’anno, si potranno consegnare i nuovi alloggi. «Abbiamo avuto qualche rallentamento – commenta Francesco Iaquinta, presidente della cooperativa Edificatrice 1 – ma entro fine 2018 penso potremo consegnare gli alloggi».

Servizio completo sul giornale in edicola oggi venerdì 23 marzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here