Novara Calcio, Sciaudone al 92′ riagguanta il Palermo: 2 a 2 il finale

0
Novara-Palermo 2 a 2

Buon pareggio per 2 a 2 per il Novara Calcio contro il Palermo. Una partita che ha visto il Novara prima in vantaggio e poi essere ribaltato nella ripresa ma con grande caparbietà al 92′ Sciaudone trova il gol del definitivo e meritato pareggio. Di Carlo conferma il 4-4-2 schierando Ronaldo al posto dello squalificato Orlandi mentre in difesa torna titolare Del Fabro.

Un Novara che ha giocato un’ottima prima frazione trovando il gol del vantaggio con Puscas (settimo centro per lui) al 7′ e gestendo bene la gara. Nel secondo tempo il Palermo entra in campo più motivato e dopo tre minuti Rispoli trova il pareggio. Al 56′ La Gumina raddoppia ma poi gli azzurri tornano in gara rendendosi pericolosi più volte fino alla rete di testa di Sciaudone.

I COMMENTI DEL POST GARA

De Salvo: “E’ stata una buona partita contro una squadra molto forte.  Abbiamo avuto dieci minuti dove loro hanno trovato i gol un po’ difficili poi ci siamo ripresi, sono contento della prestazione e del gol di Sciaudone, complessivamente siamo soddisfatti. La squadra pur con i suoi difetti e i suoi limiti sta trovando un equilibrio nel modo di stare in campo, i ragazzi stanno seguendo il mister,  ci stiamo calando con la mentalità in una realtà come quella dove si lotta per la salvezza,  bisogna pedalare per questo obiettivo cercando di essere il più quadrati possibile.  Pareggiare in questo modo contro il Palermo dà fiducia e la continuità è importante”.
Marchetto (mister in seconda del Palermo):  “Cosa è successo a mister Tedino dopo il secondo nostro gol? Mi ha riferito Tedino che ha sentito un grosso colpo all’orecchio c’è da capire il motivo,  gli girava la testa adesso stava abbastanza bene si stava tranquillizzano,  Se ho visto oggetti?  Io ho guardato qualche secondo non ho visto niente però non so.
Per quanto riguarda la partita c’è stato un primo tempo dove non abbiamo trovato sbocchi con un Novara ben disposto in campo, poi nella ripresa abbiamo avuto una reazione. Il rammarico è non averla chiusa poi anche il Novara ha qualità nei giocatori”.
Di Carlo: “Bisognava essere bravi a soffrire e avere la capacità di giocare in velocità, le direttive sono state eseguite. Abbiamo sbagliato due transizioni poi nel secondo tempo il Palermo ha alzato il ritmo all’inizio e noi non siamo stati bravi ad alzarlo. Questo Novara comincia però a piacermi sempre di più, sta assimilando il carattere del proprio allenatore, c’è voglia di non mollare mai. Sciaudone? Ha già fatto bene quando è entrato con il Brescia e oggi meritatamente si è preso questo gol. L’inizio del secondo tempo? Avevo avvertito che bisognava essere intensi ma ribadisco siamo stati molto più bassi e a guardare; è una crescita che dobbiamo fare anche da questo punto di vista.  Recuperare così però significa che questa squadra ha attributi.  Difesa a quattro?  Bene però bisogna ancora lavorarci ora dobbiamo trovare coraggio e gioco per novanta minuti e non sessanta ma col lavoro si arriverà a questo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here