Domodossola, tra le artigiane che rilegano libri: la cooperativa “Il Sogno”

0
Alessandra Cavanna

Nel cuore della zona industriale a sud di Domodossola, in regione Nosere, al numero 13 di via dell’Artigianato si apre un mondo che forse, dall’esterno, non ti aspetteresti. Siamo a Casa don Gianni, dove dal 2000 operano diverse realtà sociali impegnate su più fronti. È qui che con un sorriso disarmante ci accoglie Tosca Matli, introducendoci nel laboratorio di legatoria, fiore all’occhiello della cooperativa Il Sogno. La luce di fine inverno entra dalle grandi finestre, un profumo di primule pervade l’aria nella stanza. Gli scaffali e i tavoli, dove regna un ordine sovrano, raccontano la vita e il lavoro che ogni giorno lì si svolge. Tosca ha 56 anni, nata e cresciuta a Domodossola, porta con sé le radici delle genti walser della Formazza, fatte di semplicità e concretezza, capaci di trasformare, per il bene degli altri, il poco in tanto.

Servizio sul giornale in edicola oggi venerdì 9 marzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here