Oleggio Magic Basket grande vittoria contro Montecatini

0
Vittoria per l'Oleggio Magic Basket contro Montecatini

Con un finale al cardiopalmo, l’Oleggio Magic Basket supera Montecatini per 71 a 70 nella 22ª giornata di campionato.

Mamy in campo con Hidalgo Shaq, Calzavara, Marusic, Gallazzi e Canavesi, Montecatini con Meini, Centanni, Artioli, Petrucci e Galmarini. Dopo Petrucci Shaq impatta subito sul 2-2 e Canavesi e Marusic scappano (7-2). Centanni subisce fallo e fa gioco da tre punti, Gallazzi infila subito due triple che portano al time out avversario (15-7). Galmarini in contropiede ricuce, ormai anche per Shaq le triple sono “di casa”, risponde Petrucci (18-12), Canavesi bene da sotto, ancora Petrucci si prende un tiro difficile e poi accorcia da tre e Centanni pareggia 20-20 facendo metà dalla lunetta. Metà anche per Penny che fa chiudere in vantaggio (21-20). De Vita e poi Colombo a segno con il contropiede di Penny (25-20), Montecatini prova a stare lì con qualche disattenzione in attacco degli Squali, ma dall’altra parte la difesa è solida, Gallazzi scarica a Colombo che è chirurgo da sotto (31-26); sono due bombe, di Centanni e Petrucci, a riaprire tutti i conti (33-32) ed Evotti dà il primo vantaggio ai compagni al settimo minuto (33-34). Il capitano firma un 5-0 con contropiede e ciuff dall’arco (38-34), Galmarini pareggia e Centanni dalla lunetta va avanti; con 22 secondi gli Squali possono almeno pareggiare, ma pasticcio in attacco e Shaq perde palle (38-40). Alla ripresa gli Squali vanno un po’ in confusione in attacco e gli ospiti provano ad approfittarne (38-44), Gallazzi dà ossigeno da tre (41-44), poi la retina non si muove per quasi quattro minuti; anche in difesa qualche pasticcio, ma per fortuna Montecatini dalla linea della carità fa digiuno e non coglie nemmeno l’occasione dell’antisportivo fischiato a Gallazzi. Colombo e Hidalgo accorciano (48-50), è un finale a strappi con gli ospiti a portarsi sul 50-55, ma Marusic si cerca il tiro e lo mette (52-55). Botta e riposta da tre di Meini e Gallazzi, Canavesi fa 4-0 e accorcia al 59-60, poi Meini da solo in contropiede, ma dall’altra parte fa lo stesso Marusic e Shaq ruba palla e corre da solo al canestro per il 63-62 con cinque minuti abbondanti ancora sul tabellone e time out toscano. Shaq si prende responsabilità e prima va al ferro, poi dalla lunetta non fa tremare nemmeno la retina dalla precisione (69-64). Artioli fa uno ai liberi, Marusic infila un tiro senza quasi guardare neanche il canestro (71-65). Al rientro dal time out ospite è un battito di cuore unico: Centanni e Petrucci approfittano delle sviste biancorosse e si trovano sul 71-70 e 10 secondi da giocare. Coach Passera richiama i suoi, al rientro la difesa è serrata ma non chiude su Meini che ha tutto lo spazio per infilare la tripla decisiva: la palla “stecca” sul ferro. Finisce 71-70.

Oleggio Magic Basket – Montecatini Terme: 71-70 (21-20; 38-40; 52-55)

Oleggio: Hidalgo S. 13, Hidalgo P. 3, Marotto ne, Barcarolo ne, De Vita 4, Calzavara, Marusic 16, Colombo 4, Gallazzi 18, Corti ne, Canavesi 10, Lo Biondo 3. All. Passera.

Montecatini: Centanni 17, Artioli 5, Meini 9, Mucci, Galmarini 12, Petrucci 21, Callara 2, Evotti 2, Soriani, Bolis 2. All. Campanella.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here