Lista Pro Borgo, proposto un ordine del giorno contro intolleranza e xenofobia

0
Borgomanero: ORDINE DEL GIORNO DEL CONSIGLIO COMUNALE CONTRO LA XENOFOBIA
Il Comune di Borgomanero

La lista Pro Borgo (opposizione consiliare) ha proposto un ordine del giorno contro intolleranza e xenofobia al Consiglio comunale di giovedì 21 dicembre.

Il testo è stato letto da Emanuele Cerutti.

L’iniziativa prendeva spunto da uno striscione con intenti razzistici messo domenica 3 dicembre al ponte ferroviario sopra via Novara a firma di “F.n.” (Forza nuova”, gruppo di estrema destra). Vi si leggeva la scritta “Rimpatrio immediato”

Nell’ordine del giorno si osserva che «le campagne xenofobe non possono più essere considerate occasionali, ma parte di un progetto organizzato tendente a diffondere odio razziale e intolleranza alimentati anche da un’enorme diffusione in rete.

L’Anpi Provinciale di Novara e l’Anpi sezione  Mora e Gibin di Borgomanero hanno denunciato la natura provocatoria e offensiva dell’atto: alla base del ponte ferroviario dove è comparso lo striscione xenofobo si trova la lapide di due partigiani borgomaneresi, Albino Alborghetti e Battista Zappelloni, caduti per la libertà».

Emanuele Cerutti ha chiesto «un forte segnale condiviso di netta condanna di ogni azione di intolleranza e razzismo».

Richiamati  i principi fondamentali sanciti dalla Costituzione, il Consiglio comunale  ha espresso «la più ferma condanna per ogni azione mirata a diffondere idee di intolleranza ed odio, a promuovere comportamenti razzisti e xenofobi, essendo tutte queste idee e pratiche opposte ai valori fondamentali dell’uguaglianza, della libertà e della tolleranza, sanciti dalla nostra Costituzione».

Al comune di chiede di “continuare” (verbo aggiunto su richiesta di Massimo Zanetta del gruppo di maggioranza “Il Borgo”) a impegnarsi  a promuovere iniziative culturali, in collaborazione con le scuole e le Associazioni del territorio.

Rispetto alla stesura dei proponenti l’ordine del giorno, su richiesta del sindaco Sergio Bossi, è stato tolto il riferimento a Forza nuova.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here