#Riscopriamo la bellezza: Santa Maria Assunta ad Armeno, oasi di maestosità e silenzio

0

Abbandonando la strada delle due Riviere e imboccando il viale Luigi Cadorna, la chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta ad Armeno, si mostra in tutta la sua bellezza, da secoli punto di riferimento per le genti del luogo e per chi da lì transita. L’edificio, sorto sui resti di una preesistente chiesa, risale alla seconda metà del XII secolo, mentre il campanile è dell’XI secolo. Nell’Ottocento la chiesa ha subito trasformazioni che ne hanno mutato l’aspetto. Agli inizi degli anni Sessanta alcuni interventi di restauro hanno permesso di ristabilire in parte l’aspetto originario. Costruita in blocchi di pietra squadrati, la chiesa presenta una facciata tripartita con al centro un portale ad arco con lunetta. Sempre all’esterno, meritano attenzione gli archetti in pietra sottostanti il tetto, con le mensole scolpite. L’interno, a croce latina a tre navate, è a pietra a vista, arricchito da affreschi, tra cui una rara Trinità tricefala.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here