Novara: grande successo per Il quartiere al centro-#Famiglia bene comune

0
Un momento di Il Quartiere al centro

Una giornata trascorsa tutti insieme, in cui al primo posto c’è stata la famiglia e tanti momenti per tutti, per i bambini, ma anche per i più grandi e per gli adulti.

E’ stato un successo, sabato 8 giugno, per l’intera giornata, l’evento “Il quartiere al centro-#Famiglia bene comune”, promosso dal Centro per le famiglie del Comune di Novara nell’ambito degli eventi previsti da Porte Aperte, progetto dell’assessorato all’Istruzione ed Educazione selezionato e finanziato per 728.065,60 euro da “Con i Bambini Impresa sociale”, (organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione con il Sud nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile).

Un’occasione che, quest’anno, è andata in scena a Sant’Agabio, con diverse strade interessate dall’evento, da via Falcone a via della Riotta, passando per via Bossi e una parte di via Vittime di Bologna. Come annunciato nella conferenza stampa di presentazione dall’assessore alle Politiche per la famiglia, Federico Perugini, “un momento dedicato alle famiglie di tutta la città, intese come fondamentale risorsa del tessuto sociale”.

Protagoniste della giornata associazioni e realtà attive nel quartiere, ma non solo. Dalla falegnameria sociale Fadabrav al Centro per le famiglie, da Cassiopea, realtà che aiuta i ragazzi delle scuole nei compiti e promuove anche corsi di alfabetizzazione, alla Comunità educativa giovanile, dalle scuole e gli asili del quartiere a Filos, sino ad associazioni come CiaoLapo che, nata a Prato, si occupa di aiutare genitori e famiglie che perdono un bimbo durante la gravidanza o dopo la nascita o ancora Cuore di maglia, che crea e dà vita a sacchi nanna e ad altri materiali per i bimbi delle terapie intensive neonatali degli ospedali, collaborando anche con l’ospedale Maggiore di Novara. E ancora la musica di Oltre le quinte con i bimbi più piccoli. E poi laboratori, giochi, letture animate, una camminata promossa dall’I.C. Bellini e a tanta musica, con concerti all’interno della falegnameria Fadabrav e anche nel cortile della scuola elementare Rigutini, a cura dei ragazzi del Bellini.

Partecipatissimo anche il pranzo condiviso, una vera e propria giornata di festa, di solidarietà e di condivisione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here