Prevenzione dall’ictus in piazza a Novara: una quarantina di visite e tante informazioni

0

Giornata di sensibilizzazione e prevenzione sull’ictus che ha suscitato grande interesse, quella promossa in piazza Duomo sabato scorso dall’associazione A.L.ICe Novara onlus, realtà guidata dalla presidente Elena Codini. Un’iniziativa che si ripete da diversi anni e che, dunque, si è svolta anche a Novara.

Per l’intera giornata è stato presente in piazza personale specializzato, che si è occupato di effettuare gratuitamente screening e prevenzione dell’ictus cerebrale. Sono state effettuate anche rilevazioni della pressione arteriosa, della glicemia e del colesterolo, oltre che elettrocardiogramma e, su indicazione, ecocolordoppler carotideo. Una quarantina le persone che, complessivamente, sono passate allo stand, sottoponendosi a visita, molte altre quelle che hanno chiesto informazioni. Di queste quaranta, una decina dovranno effettuare ulteriori esami su indicazione fornita dal medico.

Un evento che ha avuto il patrocinio del Comune (sono passati il sindaco Alessandro Canelli e l’assessore Laura Bianchi), della Provincia, del Centro servizi per il territorio, dell’Anpas Novara Soccorso, della C.B. Scorpion e della Farmacia Nigri. La presidente ringrazia tutti coloro che hanno aiutato nella riuscita della giornata, dalla dottoressa Donatella Aralda, cardiologo, all’infermiera Paola Rovida. Intanto A.L.ICe promuove uno spettacolo dal titolo “Quattro mamme scelte a caso” per giovedì 23 maggio, alle 21, nel Salone dell’Arengo del Broletto. Uno spettacolo recitato dalla microscopica compagnia teatrale “Effetto d’insieme”, diretta da Ciro Calafiore, e dal coro I Cantaléra, diretto dal maestro Paolo Benedetti. Ingresso a offerta libera, il ricavato andrà a favore dei progetti futuri dell’associazione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here