Il Liceo Cavalieri di Verbania è campione italiano di calcio a 5

0

L’impresa è compiuta e porta la firma del Liceo Bonaventura Cavalieri di Verbania. Oggi, sabato 18 maggio, è una data che entra nella storia della scuola verbanese e dello sport nazionale.

Superando per 6-4 la rappresentativa del Veneto, sul campo sportivo di Giulianova la squadra allenata da mister Fabio Bolzoni ha vinto lo scudetto di calcio a 5 categoria Allievi, trionfando nella fase finale della competizione riservata alle scuole italiane.

Un risultato che premia sacrifici e passione, «che mette i brividi solo a pensarci – ha dichiarato ai nostri settimanali mister Fabio Bolzoni pochi attimi prima di salire sul podio con i suoi magnifici giovani campioni. – Sono stati fantastici i nostri ragazzi e la soddisfazione oggi è davvero grande».

I nomi di chi ha compiuto questa impresa sono ora scolpiti nel cuore di chi li ha seguiti passo dopo passo fino al trionfo e sono scolpiti anche nella storia della città di Verbania, del Vco e del Piemonte. Una compagine, quella del Liceo Cavalieri, che ha regalato emozioni e che sarà ricordata per tanto tempo, snocciolando a memoria i nomi di Luca Savoini, Nicola Antiglio, Matteo Petrulli, Daniele Sanna, Matteo Genesini, Simone Spriano, Andrea Salina, Fabio Ferlito, Filippo Buetto e Mattia Preiata. A guidarli un duo tecnico formidabile che risponde ai nomi di Fabio Bolzoni e Daniela Margarini.

E non finisce qua. La vittoria in finale contro la formazione veneta di Vicenza, infatti, ha portato la squadra verbanese sul tetto d’Italia, regalandole anche l’accesso alla fase finale mondiale, che si disputerà tra un anno a Lione in Francia.

Ancora una volta il calcio ha saputo regalare emozioni forti, unire giovani provenienti da tutta Italia e soprattutto ha fatto emergere un aspetto fondamentale: quando alla base vi sono valori forti e una passione vera, anche ciò che sembra un sogno impossibile, può diventare realtà. Oggi il sogno di dieci giovani, condiviso da due insegnanti, si è trasformato in un tricolore di gioia.

E a tutto questo, si aggiunge una perla: la vittoria è andata a braccetto con la solidarietà. La bellezza di veder sfilare ad inizio partita i ragazzi di mister Bolzoni con indosso la maglietta del “Progetto Rebecca” è una vittoria che vale doppio: campioni sul campo e nella vita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here