Borgolavezzaro: un pomeriggio di sport con la Juve giovanile

0

Giornata storica nel pomeriggio di sabato scorso 4 maggio per la Sportiva Borgolavezzaro che hanno ospitato due formazioni di piccoli calciatori della Juventus Torino. Dinanzi alle tribune gremitissime di pubblico come non mai, i piccoli bianconeri hanno affrontato i pari età della Sportiva, un bellissimo evento ove a vincere, una volta tanto, è stato lo sport ed in particolar modo il calcio. «Per la nostra società si tratta di un evento eccezionale – ci ha detto il presidente della Sportiva Giuseppe Bechis – ringrazio i dirigenti del vivaio Juventino, con cui abbiamo instaurato ottimi rapporti, per averci dato questa opportunità unica per il nostro piccolo sodalizio».

L’evento evento va a coronare una stagione indubbiamente da incorniciare per la società della Bassa Novarese: la prima squadra, come scriviamo altrove, dopo un’avvincente lotta con Comignago e San Nazzaro Sesia domenica scorsa 5 maggio vincendo con la formazione del San Rocco di Novara si è aggiudicato l’agognato passaggio diretto in prima categoria. Ma soddisfazioni arrivanto anche da tutto il settore giovanile, i pulcini si sono aggiudicati il loro girone, mentre tutte le altre formazioni compresi giovanissimi ed juniores hanno ottenuto piazzamenti di classifica al di sopra delle nostre aspettativ». «La presenza sul nostro campo dei bambini della Juventus fa da corollario ai tanti risultati positivi ottenuti sul campo – ha dettp ancora il presidente Bechis– questo va a premiare il lavoro quotidiano di dirigenti, volontari e tecnici che si prodigano per la Sportiva ».

Ora l’attività delle formazioni giovanili proseguono con i tornei programmati al ‘Comunale’ di via Mortara mentre per la prima squadra domenica si terrà a partire dalle 15 l’incontro Borgolavezzaro-San Nazzaro Sesia che si disputerà solo per fini statistici in quanto mentre la prima è già matematicamente promossa alla categoria superiore la seconda è sicura di partecipare alla fase di campionato play-off.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here