I candidati del Pci a sostegno di Vladimiro Di Gregorio sindaco per Verbania

0

Proseguono in questi giorni a Verbania le presentazioni delle diverse liste che sostengono i candidati a sindaco per le elezioni comunali di domenica 26 maggio.

Sabato 20 aprile, sulla scalinata che conduce a Palazzo Biumi Innocenti a Pallanza, è stata la volta della lista del Partito comunista italiano, a sostegno della candidatura a sindaco di Vladimiro Di Gregorio.

Ne fanno parte Carla Bonecchi, Gianfranco Branca, Mirella Brusa, Monica Carbonara, Daniela Caretti, Fabrizio Castello, Raffaella Cavallazzi, Roberto Ciuffetelli, Marianna Cogrossi, El Mostafa Essabri, Alfredo Farina, Rita Felia, Giorgio Andrea Ferrari, Orazio Filocamo, Abdelkbir Lahyaoui, Antonio Antonello La Masa, Roberto Liboi, Claudio Maulini, Angelo Mollica, Mimma Moscatiello, Oreste Pastore, Fulvio Ramoni, Andrea Sassi, Giulio Sicilia, Mariana Simo, Tiziana Stoppini, Andrea Terzi, Giuseppe Antonio Maria Tinè, Luciana Vacchelli e Sergio Zanotti.

Tra costoro, si presentano in lista come indipendenti Branca, Ferrari, La Masa, Moscatiello e Terzi.

Nell’occasione, il candidato sindaco Vladimiro Di Gregorio ha sottolineato come «tre sono i principali temi della nostra campagna elettorale, a partire dalla questione del lavoro e dei lavoratori, con uno sguardo verso il futuro. A tale proposito il 3 maggio a Palazzo Flaim a Intra organizzeremo un incontro per riflettere e confrontarsi sulla green economy e sulle politiche del riuso. Il turismo è importante, ma non è la panacea per tutto e tutti.

Altri temi cruciali sono la sanità – siamo per tutelare il Castelli e potenziare il Dea – e l’ambiente. La nostra idea è quella di far diventare Verbania una città parco, come già accade in altre realtà europee».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here