Girava con una pistola ad aria compressa: fermato dalla Polizia al supermercato

0
Allarme bomba a Novara falso in corso della Vittoria
Un giovane di 24 anni girava per Novara con una pistola ‘giocattolo’ alterata, quando è stato fermato da una Volante della Polizia e denunciato.
La sala operativa della Questura ha ricevuto una segnalazione e così una Volante della Polizia si è subito recata al supermercato Carrefour di viale Giulio Cesare. Il personale addetto alla vigilanza, infatti, aveva segnalato di aver fermato un ragazzo, B.N., senza precedenti, che aveva fatto scattare l’allarme delle barriere antitaccheggio.

Una volta fermato, veniva trovato in possesso di una pistola. Sul posto gli agenti hanno controllato quanto rintracciato dalla vigilanza, una pistola priva del tappo rosso, del tutto simile nelle fattezze a una vera arma, del cui porto il giovane non aveva dato spiegazioni plausibili. In particolare, la pistola si è rivelata essere con funzionamento ad aria compressa e corredata da un caricatore munito di 12 munizioni a “pallini sferici in metallo”.

L’immediata attività della Polizia ha permesso di accertare che B.S. alcuni giorni prima si era reso responsabile anche di minacce nei confronti di un gruppo di ragazzi che stazionavano nei pressi della Farmacia Madonna Pellegrina. In particolare, dopo uno “sguardo di troppo”, B.S., a bordo del suo scooter, si era avvicinato al gruppo di ragazzi, rallentando la marcia, e aveva estratto a scopo intimidatorio un oggetto riconosciuto poi come una pistola priva del tappo rosso. Anche in quell’occasione era dovuta intervenire la Polizia. Per il giovane, vista la condotta tenuta, è scattata la denuncia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here