Il Coq di Omegna passa alla gestione ordinaria: è la stabilizzazione

0

Su proposta dell’assessore regionale alla sanità, Antonio Saitta, la Giunta regionale del Piemonte ha autorizzato il Centro Ortopedico di Quadrante di Omegna, società mista a capitale pubblico e privato, all’esercizio dell’attività sanitaria per 91 posti letto. Termina così la fase di sperimentazione, durata di fatto diciassette anni, e da lunedì 15 aprile, in concomitanza con l’assemblea dei soci, per l’Ospedale “Madonna del Popolo” di Omegna inizia la gestione ordinaria, con l’attività di degenza.

Si tratta della tanto attesa e più volte invocata stabilizzazione del Coq, struttura che – come si legge in una nota della Regione Piemonte – “diventa parte integrante del sistema sanitario regionale: si conclude il periodo di stabilizzazione che ha visto fortemente impegnati l’assessorato alla sanità e l’Asl Vco per garantire un futuro alla struttura, nel rispetto delle normative e degli standard previsti dalla legge“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here