In ospedale una stanza per donne vittime di violenza

0

In ospedale c’è ora una “Stanza fragilità”. Lo spazio si apre al Pronto Soccorso ostetrico-ginecologico dell’ospedale Maggiore di Novara e nasce come spazio protetto dagli sguardi giudicanti e dai mormorii indiscreti per accogliere le vittime di violenza, anche con figli piccoli al seguito. Un luogo di quiete, prima ancora che di cura, dove la persona maltrattata, sofferente nell’anima e nel corpo, potrà affidarsi a uno staff altamente qualificato e trovare ascolto, gentilezza e, se necessario, terapie in un clima disteso ben lontano dalla gelida applicazione di protocolli.

Dell’iniziativa, connessa con la rete territoriale dei Centri Antiviolenza e in sinergia l’aula multimediale per l’audizione protetta della Procura della Repubblica, parliamo sul giornale oggi in edicola

stanza per donne vittime di violenza in ospedale a Novara

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here