Borgomanero – I valori della Rete oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta

0

 

Ieri, giovedì 21 marzo, nelle Aziende Sanitarie della Regione Piemonte e Valle d’Aosta, si è tenuta  la Giornata della Bussola dei Valori della rete oncologica per testimoniare l’impegno degli operatori a far crescere i valori che ne sostengono l’attività quotidiana. Grazie alla Rete gli operatori sanitari hanno imparato a lavorare insieme e a spostare l’attenzione “dalla malattia al malato”. Il paziente non è la malattia, ma la persona malata che ha bisogno di diagnosi e cura, ma anche di supporto psicologico, sociale, assistenziale. Questo ha portato alla nascita e allo sviluppo sia dei Centri Accoglienza e Servizi (Cas), strutture di riferimento per il paziente con sospetto o recente diagnosi di cancro, che si occupano di accoglierlo, assisterlo e orientarlo attivando il percorso di diagnosi e quanto necessario a supportare lui e la sua famiglia, sia dei Gruppi Interdisciplinari e Cure (Gic) che al termine del percorso diagnostico valutano ogni singolo paziente impostando il programma coordinato di cura attraverso una valutazione simultanea e multidisciplinare da parte di tutti gli specialisti coinvolti.

 

Stand a Borgomanero

 

Sabato 23 marzo, dalle 15 alle 18,  in piazza Martiri della Libertà a Borgomanero verrà allestito uno stand dove saranno presenti personale medico e infermieristico del reparto di Oncologia dell’Asl No, in collaborazione con i volontari dell’associazione “Mimosa Amici del Day Hospital Oncologico di Borgomanero”. Sarà distribuito materiale informativo sui Centri di Accoglienza e Servizi e il Codice Europeo contro il cancro. Alle 15. il via, al corso di fit walking e ginnastica posturale.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here