Anche a Gozzano la XXIV giornata della memoria delle vittime della mafia

0

Ieri, giovedì 21 marzo, gli alunni, circa 800, dell’Istituto comprensivo Giovanni Pascoli di Gozzano, che comprende anche i plessi di Bolzano Novarese presente, Briga Novarese, Gargallo e Soriso, hanno celebrato la XXIV Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

I ragazzi del plesso di Gozzano, circa 500, oltre a una rappresentanza del liceo Galilei, distaccamento di Gozzano, hanno invaso, pacificamente, il piazzale, recentemente intitolato a Falcone e Borsellino.

Aperto con un minuto di silenzio e con l’Inno nazionale, dopo l’introduzione della dirigente dell’Istituto Comprensivo, Francesca Civello, il sindaco Carla Biscuola, presente col maresciallo Gianluigi Penariol, ha letto i nomi delle vittime delle mafie. Alcuni alunni delle classi IA, IIB e IID della scuola media, hanno letto alcuni brani e riflessioni, mentre i bambini della scuola primaria si sono esibiti in una coreografia sulle note della canzone “cento giorni” che ricorda il sacrificio di Peppino Impastato.

Numeroso il pubblico presente.

Servizio completo sul giornale cartaceo

Rocco Fornara

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here