“Èveline. ll mistero della donna francese” di Marco Scardigli vincitore del premio Selezione Bancarella con Interlinea

0

“Èveline. ll mistero della donna francese”, romanzo giallo dell’autore novarese Marco Scardigli (classe 1959), pubblicato da Interlinea (120 pagine, 15 euro), è uno dei sei vincitori del 67° premio Selezione Bancarella, come annunciato dalla Fondazione Città del Libro nella serata di oggi, martedì 19 marzo, al Circolo dei lettori di Torino.

La casa editrice di Novara ha già in catalogo un libro premiato al Bancarella, “Una Topolino amaranto” di Dante Graziosi, e un altro finalista al Bancarella Sport, “Sento che domani vinciamo”, di Benito Mazzi, «ma questo riconoscimento – dichiarano i due editori Roberto Cicala e Carlo Robiglio – segna oggi il rilancio della narrativa in un catalogo dove saggistica letteraria, poesia e i libri per l’infanzia delle “Rane” finora hanno fatto la parte del leone. Ma la presenza di Sebastiano Vassalli, Laura Pariani e Mino Milani, tra gli altri, rappresentano la nostra attenzione alle storie contemporanee».

La cerimonia di consegna del premio è in programma a Cesena venerdì 14 giugno, mentre la proclamazione del vincitore del Bancarella è fissata domenica 21 luglio nella consueta cornice di Pontremoli, patria del librai bancarellai italiani.

“Èvelyne. Il mistero della donna francese” è un romanzo giallo ambientato in una città di provincia, in piena Belle Époque, quando in un albergo arriva una signora francese così affascinante da diventare l’oggetto delle attenzioni di tutti i viveur della zona. Sarebbe solo materia di pettegolezzo, se non fosse che la sua presenza coincide con una sequenza di eventi via via più misteriosi e tragici. Quando, nel fossato del castello, viene trovato il corpo di una giovane terribilmente sfigurata, i giornali si buttano con avidità sulla vicenda, che sembra ricalcare quella londinese di Jack lo Squartatore. Sul caso indaga il commissario Marchini, ma verranno coinvolti anche il suo amico, il maggiore Stoffel, e Tina, la donna amata da entrambi. E sarà un’avventura che cambierà del tutto le loro vite.

Marco Scardigli è nato, vive e lavora a Novara. Storico militare, ha pubblicato per Mondadori la trilogia sulle battaglie nella storia d’Italia, per Rizzoli “Le grandi battaglie del Risorgimento” (2010), per Utet, tra gli altri, “Viaggio nella terra dei morti” (2014) e “Il viaggiatore di battaglie” (2017). È anche appassionato di gialli: “Èvelyne” è la seconda avventura con protagonisti Tina, Stoffel e Marchini dopo “Celestina. Il mistero del volto dipinto” (Mondadori, Milano 2016). Oltre che di storia e narrativa, è anche appassionato di giochi e di cultura gastronomica.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here