La “Novara Risorgimentale” celebra i 170 della Battaglia della Bicocca

0

Si terrà sabato 23 marzo la Cerimonia commemorativa dei Caduti della Battaglia della Bicocca.

Gli eventi inizieranno venerdì 22, giorno in cui sarà inaugurata la mostra “La battaglia del 23 marzo 1849 nelle stampe della collezione Guerra e del Comune di Novara” con l’esposizione di una parte dei cimeli di ExpoRisorgimento. La mostra resterà aperta sino a sabato 13 aprile nei giorni di giovedì, venerdì, sabato e domenica, dalle ore 15.30 alle 19.

«Ancora una volta l’associazione Amici del Parco della Battaglia, grazie al supporto dell’Agenzia turistica territoriale della Provincia di Novara, ci offre, attraverso le commemorazioni legate alla battaglia del 23 marzo 1849, un’occasione di approfondimento e di riflessione sugli eventi del passato e un modo di legare una tradizione alla storia del nostro territorio: quest’occasione diventa ancora più importante nel 2019, anno nel quale ricorre il centosettantesimo anniversario della Battaglia della Bicocca».

L’assessore alla Cultura Emilio Iodice rimarca il ruolo che «le istituzioni e le associazioni territoriali hanno nella memoria di un avvenimento che ha legato il nome della nostra città alla storia italiana».

Risulta inoltre «particolarmente importante – commentano l’assessore e la presidente dell’Agenzia turistica territoriale della Provincia di Novara Maria Rosa Fagnoni – questo clima di stretta collaborazione tra l’assessorato alla Cultura insieme con i soggetti che lavorano costantemente, su diversi fronti, per la valorizzazione della nostra realtà. Gli eventi legati alla commemorazione del centosettantesimo anniversario della Battaglia della Bicocca si svolgeranno all’interno di un cartellone particolarmente articolato che spazia su vari argomenti legati a quel determinato avvenimento, ma che ricorderà anche altri fatti, come il centenario della Conferenza di Parigi del 1919, durante la quale sono stati stilati i trattati che hanno chiuso la Grande Guerra, la tragedia che ha posto fine al “lungo ’800”. Sono quindi previsti alcuni approfondimenti sul tema dei caduti e della loro commemorazione, con riferimento sia agli avvenimenti risorgimentali che al primo conflitto mondiale. Infine una piccola mostra centrata sulla battaglia del 23 marzo 1849 che, tra l’altro, fornirà al pubblico un’anticipazione del nuovo e atteso allestimento del museo risorgimentale nei locali del Castello».

«Nel 2019 ricordiamo i 170 anni della battaglia di Novara, ma anche il centenario delle Conferenze di Parigi (1919), da cui sono scaturiti i trattati che hanno chiuso la Grande Guerra. Approfondiremo anche il tema dei Caduti e della loro commemorazione» ha detto Paolo Cirri dell’Associazione Amici del Parco della Battaglia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here