A Ornavasso, forbici e pettine per “Quei che RìDon” (foto gallery)

0

«Tutto il paese minuto per minuto». È racchiuso in questa breve battuta, pronunciata nel corso dello spettacolo, il senso di “Adesso diamoci un taglio!” la commedia dialettale in due atti scritta a quattro mani da Paolo Ronchi e Camillo Vittici e diretta da Mara Quaranta, con cui la sera di sabato 9 marzo la compagnia teatrale “Quei che RìDon” ha debuttato al Teatro di Ornavasso.

Dopo il successo di pubblico e critica, ottenuto un anno fa con “Quarantottenne… bella presenza”, ancora una volta la compagnia teatrale ha fatto centro. «La nostra avventura teatrale continua – spiega la regista Mara Quaranta. – Questa è una commedia davvero tutta fatta in casa, dai testi alla sceneggiatura. È nata per divertirci e far divertire, sempre nel ricordo di don Ermus Bovio, il collante che ci tiene uniti e che grazie alla sua passione per il teatro e la regia ha contagiato tanti di noi che l’hanno conosciuto da ragazzi».
Una passione che traspare in modo evidente, spontanea e talvolta esuberante – ma mai fuori dalle righe – grazie alla bravura del cast che per due ore sa catturare l’attenzione del pubblico e lo accompagna in un viaggio tra i meandri della vita quotidiana, tra le mura di un salone di bellezza, dove – come avviene spesso nella realtà – si intrecciano le storie di paese, tra verità e pettegolezzi.

A dare volto e parola a questo paese universale è un cast stellare che annovera – in ordine di cartellone – Gilberto Taglione, Mariangela Brusa Perona, Paolo Ronchi, Walter Cantamessi, Barbara Borghini, Gustavo Mordini, Claudio Fumaneri, Gian Angelo Zoppis, Serena Mordini, Alberto Beltrami, Paola Guerra e Federica Zirollo.

Si replica – sempre a Ornavasso – sabato 16 marzo e sabato 23 marzo. L’incasso è devoluto in beneficenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here