Novara calcio, presentati Perrulli, Bastoni, Rigione e Zappa: «Con la “cattiveria” giusta possiamo provare a vincerle tutte»

0
Da sinistra Zappa, Perrulli, il ds Ludi, Rigione e Bastoni

Quattro giocatori che possono portare da una parte esperienza e dall’altra la freschezza. Parliamo degli ultimi arrivi del Novara calcio giunti dal calcio mercato invernale presentati nella giornata di oggi al centro sportivo “Novarello”: Giampiero Perrulli, Simone Bastoni, Michele Rigione e Claudio Zappa. I primi due hanno giocato da titolari domenica nel pareggio con il Piacenza con Perrulli uscito dopo pochi minuti per un problema muscolare, Rigione è invece entrato nel finale.

«Sono rammaricato per questo piccolo contrattempo, si è trattato di una forte contrattura ma penso proprio che in una settimana si risolverà tutto – ha detto Perrulli. Il giocatore ha trovato un gruppo «forte», parola che ha ripetuto più volte con grande convinzione. «Novara è una piazza importantissima e una società gloriosa – ha proseguito il trequartista -. La serie C l’ho vinta tre volte. Cosa porto? Esperienza e carisma che servono per poter vincere un campionato o per provarci fino in fondo. Ognuno di noi deve pensare alla squadra in questo modo si possono raggiungere gli obiettivi. Ho trovato un gruppo unito, forte e di bravi ragazzi. Mi sembra di essere qui da anni. Dobbiamo pensare partita in partita ma possiamo vincerle tutte con la cattiveria giusta e la consapevolezza della nostra forza, sono sicuro che ce la possiamo giocare. Dobbiamo essere bravi noi a trascinare il pubblico. Il mio ruolo preferito? Negli ultimi ho fatto sia il trequarti che l’esterno d’attacco.

Il ds Ludi è soddisfatto per le operazioni concluse: «Perrulli ci completa dal punto di vista tattico, ha interpretazione del gioco e vive il calcio come lo interpreto io, ovvero mettendo davanti il collettivo: ha una generosità che può determinare in serie C. Rigione era un obiettivo di prima fascia, un giocatore che ha personalità e sono contento del suo entusiasmo che mi ha colpito fin dalla prima telefonata. Zappa è un giocatore che porta gamba e freschezza, Bastoni è stato un inseguimento lungo sei mesi, è un Under che ha quasi 90 presenze in categoria, parliamo di un centrocampista moderno».
«Non ho esitato un attimo per approdare in una piazza importante, sono contento – ha affermato Rigione -. Ho vissuto periodo poco felice a Verona, voglio rimettermi in gioco. Ora devo lavorare tanto, mi serve minutaggio».
Bastoni è stato tra i migliori in campo con il Piacenza: «Sono stato agevolato dal gruppo, sono contento, era un po’ che non giocavo. Tutti siamo giocatori importanti bisogna dimostrarlo durante l’allenamento. Ho sempre giocato mezzala anche se nello Spezia mi sono adattato ad altri ruoli. In serie B c’è un livello leggermente più alto ma ricordo meglio la C che è una categoria molto competitiva, bisogna essere tosti in ogni contrasto. A Trapani sono cresciuto dal punto di vista caratteriale e sotto l’aspetto fisico».
Infine il commento di Zappa:«Ho voglia di giocare, sono felice di essere a Novara. Con la Juve Under 23 sia all’andata che al ritorno ho visto negli azzurri una squadra che ha grande qualità. Le seconde squadre? Per un giovane sono una opportunità anche se andare in una prima squadra vera ti aiuta a crescere. Qui ho trovato un gruppo fantastico, spero di giocare di più rispetto al girone d’andata».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here