Il 24 febbraio al Devero torna la Traccia Bianca

0

Domenica 24 febbraio sulle nevi del Devero torna l’appuntamento con la Traccia Bianca, una tra le maggiori e più importanti ciaspolate a livello nazione per numero di partecipanti  e per bellezza del paesaggio.

La quattordicesima edizione porta con sé diverse novità e la prima è il passaggio di consegne tra gli organizzatori. Il Cai Pallanza, che ha seguito paso dopo passo la nascita e la crescita dell’evento, quest’anno ha affidato il compito di organizzare e promuovere la Traccia Bianca all’Asd Ltb. Una seconda novità è il punto di partenza e di arrivo della ciaspolata, individuati presso la zona del Campeggio Rio Buscagna, di fronte alle piste da sci gestite dalla Cooperativa Devero 2.0. Terza novità, è la collaborazione nata con le Associazioni Parkinsoniane, che saranno presenti alla manifestazione con una loro delegazione con a capo Cecilia Ferrari, atleta di Arona affetta da morbo di Parkinson, che nel 2018 attraversato lo Stretto di Messina a nuoto.

Le iscrizioni online alla Traccia Bianca sono aperte fino a giovedì 21 febbraio sul sito www.latracciabianca.it., al costo di 12 euro più 5 euro per l’eventuale noleggio delle ciaspole.

Il via alla Traccia Bianca, domenica 24 febbraio, sarà dato alle 10.30. Nel primo pomeriggio,  a partire dalle 13.30, si svolgeranno le premiazioni.


Da sinistra, Cecilia Ferrari, atleta affetta da morbo di Parkinson; il dottor Giovanni Albani, neurologo presso l’Istituto Auxologico di Piancavallo; Massimo Conte, presidente dell’Asd Ltb; Stefano Costa, sindaco di Baceno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here