Celebrazione in onore di San Giovanni Bosco, gremito il Duomo di Novara

0

Cattedrale di Novara gremita ieri pomeriggio, domenica 27 gennaio, per la solenne concelebrazione eucaristica in onore di San Giovanni Bosco presieduta da don Enrico Stasi, superiore dei Salesiani di Piemonte e Valle d’Aosta e della Lituania al quale ha dato il benvenuto il direttore dell’Istituto salesiano San Lorenzo, Don Giorgio Degiorgi. Brillantemente animata dai canti proposti dal coro di bambini, ragazzi e giovani diretti dal maestro Alberto Veggiotti, la celebrazione è stata partecipata dagli allievi di tutte le scuole salesiane presenti in Novara, dalle loro famiglie e dai docenti, dalle suore Figlie di Maria Ausiliatrice degli istituti Immacolata, Maria Ausiliatrice e scuola dell’infanzia di Pernate, dalla Famiglia Salesiana novarese e dagli Amici di don Bosco. Hanno concelebrato i sacerdoti salesiani dell’Istituto San Lorenzo, una rappresentanza dei frati di San Nazzaro alla Costa, alcuni sacerdoti diocesani, hanno prestato servizio liturgico i ministranti e uno stuolo di chierichetti in rappresentanza delle scuole salesiane di Novara, primarie, secondarie di primo grado e del liceo.

Nell’omelia, Don Stasi ha invitato, seguendo l’esempio e gli insegnamenti di Don Bosco, ad avere «una vita piena di fede, speranza e amore, ad avere desideri, a scoprire e amare il proprio essere persona unica e originale, a rispondere il proprio sì all’invito di Gesù a sedere a mensa con Gesù Eucarestia».

Il sentimento di gioia che ha caratterizzato la celebrazione è stato sottolineato nei saluti di congedo da Suor Cecilia Berra, direttrice dell’Istituto Immacolata di Via Gallarati.

Al termine un buon the con i biscotti di Novara, preparato e servito dalle suore nel cortile del Vescovado, è stata la merenda ristoratrice per tutti, un rito di tradizione sempre molto apprezzato.

Gli appuntamenti in calendario per la festa di don Bosco procedono questa sera lunedì 28 gennaio, alle 20,45, all’istituto Maria Ausiliatrice in Via Battistini 22 a Novara, con l’incontro con Daniele Novara, considerato il più autorevole pedagogista italiano, sul tema “Cambiare la scuola si può”. L’incontro rientra nelle celebrazioni per il centenario dell’Istituto Maria Ausiliatrice.

Giovedì 31 gennaio, solennità liturgica di San Giovanni Bosco, al Santuario di Maria Ausiliatrice sul Baluardo La Marmora, messe alle 7, alle 8 e alle 17,15. Per gli allievi e i docenti del San Lorenzo messe alle 9 per il Liceo e alle 11,30 perla scuola media.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here