San Maurizio d’Opaglio – La notte di Natale come tanto tempo fa!

0
San Maurizio d'Opaglio

Sul sagrato della chiesa di San Maurizio d’Opaglio, gremito di persone, è risuonata dalla voce di un bimbo questa domanda:“La notte di Natale tanto tempo fa era così?”

Questo ha dato il via alla rappresentazione, che ha preceduto la Messa della notte di Natale.

Davanti alla Sacra Famiglia, i rappresentanti delle frazioni, con abiti che ricordavano la loro storia e tradizioni, hanno portato gli oggetti tipici d’un tempo dei mestieri e dei prodotti del territorio.

La voce fuori campo, illustrava il passato della frazione stessa e le particolarità che ne hanno contraddistinto il vissuto della gente con le proprie tradizioni.

Come ha ricordato il parroco, don Massimo Volpati, il presentarsi al cospetto di Gesù Bambino, di Maria e Giuseppe ha messo in evidenza la volontà di  affidare a Dio la vita, passata e presente, la storia con i suoi progressi e le sue fragilità, con le gioie e i dolori, in segno di ringraziamento e di richiesta di protezione e benedizione.

Al termine, l’ascolto del racconto “Le quattro candele” e l’accensione della stella sopra alla Sacra Famiglia.

La partecipazione, la passione e l’impegno con cui i figuranti si sono preparati ed i testi presentati hanno dato vita ad una rappresentazione splendida ed unica, anche grazie alla sapiente ed impeccabile regia della Compagnia delle Chiacchiere.

Al termine della Messa lo scambio degli auguri con vin brulè, cioccolata e panettoni offerti dalla Pro loco.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here