Arona, rientrato l’allarme esondazione

0

Nonostante il maltempo di ieri, sembra essere rientrata la situazione legata ad una possibile esondazione del Lago Maggiore ad Arona.

«La situazione è sostanzialmente sotto controllo – ha sottolineato il sindaco della città, Alberto Gusmeroli, che questa mattina ha effettuato un sopralluogo – e non ci sono per fortuna situazioni di particolare criticità».

Proprio il primo cittadino rende noto attraverso il suo profilo Facebook che “ha sentito la dottoressa Bellani della diga della Miorina e gli afflussi a lago sono circa 2000 contro deflussi a 1300 (milioni di litri), solo domattina dovrebbe secondo le loro previsioni invertirsi la situazione di salita ed iniziare la decrescita. Nessuna delle azioni messe in atto verrà meno – prosegue nella comunicazione – quindi non parcheggiate le auto al Riviera e tenete libere cantine e garage. Nella zona del lungolago, molto più alta, abbiamo ancora circa 70 centimetri prima di un allagamento di quell’area. Abbiamo fatto la riunione del COC e la situazione della zona Riviera è come preventivata: zona lido esondata, alcune cantine e garage allagate, nessuna criticità segnalata dalla popolazione. I due torrenti monitorati costantemente da Aib Protezione civile di Montrigiasco, Sogit, Croce Rossa e anche i bravissimi Carabinieri non hanno segnalato criticità. La polizia locale ha presidiato tutta la notte al quartiere Riviera, anche qui senza segnalazioni. Salvo modifiche repentine della situazione – conclude – la prossima riunione è fissata per le 18 in Comune”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here