Arona a rischio esondazione: chiuse le vie che portano al lago

0
Foto Emanuele Sandon

Probabile esondazione nei quartieri Rivieri e Santa Monica di Arona. E’ quanto potrebbe accadere tra la serata di oggi e le prime ore di domani. Per questo l’amministrazione ha disposto la chiusura di parte delle vie che portano al lago comprese tra le traverse di viale Baracca e corso Europa.

Una situazione critica in più parti del lago Maggiore e lago D’Orta. L’altezza idrometrica (il livello del Lago) a Sesto Calende è di 204,2, largamente il valore massimo raggiunto nel 2018 (il livello medio è di 94,4).

Il centro geofisico prealpino ci dice che a Ranco l’altezza idrometrica è di 195,19 ed è sopra il livello di esondazione. A Pallanza ha superato il livello di guardia e la situazione al momento in cui scriviamo è in corso di peggioramento anche ad Omegna dove il lago d’Orta si sta avvicinando al livello di guardia.

«Si invitano gli abitanti dei quartieri coinvolti a seguire le raccomandazioni della Polizia Locale: liberare cantine, garage e non lasciare autovetture in sosta nelle vie interessate dal divieto – ha detto il sindaco di Arona Alberto Gusmeroli -. Una pattuglia della Polizia Locale sarà presente durante tutta la notte nelle zone interessate».

Dalle ore 18 di oggi sarà attivo il COC (Centro Operativo Comunale) al n. 0322/231131 presso la Sala Vesco, posta al piano terra del Palazzo Municipale, fino al termine dell’emergenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here