“Novara Danza Festival”: un ritorno a Novara da tutto esaurito

0

Un ritorno da tutto esaurito quello del Novara Danza Festival, manifestazione che è tornata sulle scene novaresi a distanza di due anni: mancava dal 2015 (l’ultima edizione a Novara è di quell’anno, nel 2016 la kermesse si trasferì a Galliate e nel 2017 saltò). Un ritorno in una versione ‘ridotta’, una sola giornata rispetto ai più giorni delle passate edizioni, ma in una location suggestiva e di prestigio come il Castello, che venerdì sera ha accolto un pubblico numeroso e davvero entusiasta.
Si è trattato dell’undicesima edizione dell’evento. Tredici le scuole di danza che hanno preso parte alla serata, per un totale di 33 esibizioni: Top Dance&Show, Caribbean Street, Urban Lab, Attitude Arte in Danza, Unico Cielo, Studio Danza Novara, Dance Live, Novara Danza, Officina della Danza, Dancefactory, Tersicore, Arte Danza Novara, Ècole de Danse. Presentatori, Tiziana Napoli, Francesco Piciaccia e Claudio Volpe, dell’associazione culturale Danza Festival. In giuria i tecnici Agnese Omodei Salè e Andrea Gattinoni, giornalisti e gli assessori Marina Chiarelli e Mario Paganini. Novità dell’edizione 2018, la scelta di premiare tre ballerini e non più, come in passato, la migliore esibizione con lamigliore scuola. In giuria anche l’assessore Mario Paganini. Miglior talento maschile è stato premiato Luca Branca; miglior talento femminile Marta Castelletto e giovane promessa della danza, Giada Papaleo. I primi sono ballerini dell’Accademia Arte Danza, mentre Papaleo di Top Dance&Show. Sono stati premiati con tre borse di studio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here