Novara calcio, con l’Entella sfida della verità: serve vincere per sperare nella salvezza

0
Novara calcio con l'Entella sfida decisiva
foto www.novaralcalcio.com

Ultimi novanta minuti per cuori forti il match tra Novara calcio e Virtus Entella. Al “Piola” venerdì sera gli azzurri si giocano tutta la stagione in una partita da dentro o fuori. Il pareggio di Perugia ha fatto scivolare gli azzurri al quart’ultimo posto ad un punto da Ascoli e Avellino. Una gara quella con l’Entella che apre a tutte le soluzioni possibili: retrocessione diretta in caso di sconfitta, play out da quart’ultimi in caso di pareggio e play out da quint’ultimi o salvezza diretta in caso di vittoria in base ai risultati sugli altri campi.

Un Novara che dovrà pertanto assolutamente ritrovare i tre punti nel momento topico dell’anno nella speranza che a Terni l’Avellino non vinca o che il Pescara perda a Venezia e l’Ascoli batta il Brescia (in caso di arrivo a tre sarebbe il Novara a salvarsi) o ancora che la Cremonese batta il Cesena.

Gli azzurri visti a Perugia vanno apprezzati per la reazione dopo il gol del vantaggio dei padroni di casa anche se è inutile nascondere il rammarico per i troppi errori sottoporta che avrebbero potuto regalare due punti in più mantenendo la squadra di Di Carlo in zona salvezza e allo stesso tempo fatto retrocedere l’Entella che invece ora arriverà a Novara a giocarsi le proprio chance.

«Per vincere le partite bisogna fare gol e le occasioni le abbiamo avute con il Perugia, abbiamo pareggiato con merito e purtroppo non abbiamo vinto con altrettanto merito, ci prendiamo il punto ben sapendo che ne avremmo voluti fare tre anche se va detto che ci abbiamo provato fino alla fine. Ora la testa va alla partita con l’Entella in casa nostra dove dobbiamo ottenere una vittoria e dobbiamo avere fiducia facendo la partita della vita» ha commentato mister Di Carlo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here