L’AffDown Vco: un sostegno quodiano per ragazzi e famiglie

0
Gli attori della Up&Down del Vco
Gli attori della Up&Down del Vco

«Al primo posto vi è l’obiettivo di rendere autonomi il più possibile i nostri ragazzi». Ad affermarlo è Rosalba Rizzo, da dieci anni presidente dell’associazione AffDown del Vco, realtà preziosa per il nostro territorio, che ha a cuore ragazzi e ragazze con sindrome di Down e che affianca nel quotidiano cammino le rispettive famiglie. Ed è proprio il “quotidiano” il punto di partenza dell’agire dell’associazione. «Prima di tutto – spiega la presidente Rizzo – è nostra premura far sì che i nostri ragazzi diventino autonomi nell’andare a scuola o nel recarsi sul posto di lavoro. Analogamente proponiamo mirati week-end con gli educatori e con gioia quest’estate sei ragazzi hanno preso parte alla vacanza di otto giorni al mare a Bellaria da soli con tre educatori». I ragazzi seguiti dall’AffDown Vco ad oggi sono quindici, di un’età compresa tra i 18 e i 40 anni. Tre giorni alla settimana, dal martedì al giovedì, – a Verbania presso Villa Olimpia, a Stresa presso la sede della Croce rossa e a Domodossola presso la sede dell’Anffas – vengono loro proposte in orario pomeridiano attività di laboratorio e di intrattenimento. «In particolare al martedì con la volontaria Sara Oddo – racconta la presidente – i ragazzi possono svolgere lezioni di yoga e successivamente grazie ad Andrea Ciocca cimentarsi con il laboratorio teatrale. Al mercoledì l’appuntamento è con lo “yoga della risata” insieme alla volontaria Luisa Margaritella, che lavora sulle emozioni dei ragazzi con ottimo riscontro da parte degli stessi e delle famiglie. Infine, il giovedì è riservato al laboratorio artistico guidato dalle professoresse Rosalba Sabatino e Graziella Di Guardo, con i ragazzi impegnati in attività manuali a contatto con materiali naturali». Il frutto di questo laboratorio sarà possibile ammirarlo grazie alla mostra che sarà allestita tra febbraio e marzo a Verbania, con l’esposizione di simpatiche cassette della frutta dipinte e abbellite con materiali naturali che richiamano gli elementi del fuoco, dell’aria e dell’acqua. TEATRO E CONCERTO Prima della mostra, vi sono altri appuntamenti che vedono coinvolta l’associazione AffDown. Sabato 9 dicembre, alle 21, presso l’auditorium Sant’Anna a Pallanza, andrà in scena “Messaggi d’autore: la pace”, spettacolo interpretato e cantato dai ragazzi della compagnia Up&Down del Vco per la regia di Andrea Ciocca; luci e suoni sono a cura di Andrea Rigoli. Sabato 16 dicembre, alle 21, nella chiesa parrocchiale di Renco, invece si esibiranno in concerto il coro “La Girafa” di Verbania diretto dal maestro Damiano Colombo e il coro “La Meridiana” di San Pietro Mosezzo. L’intero ricavato sia della serata teatrale sia del concerto servirà a sostenere le spese per l’acquisto di un nuovo pulmino per l’AffDown Vco. A Stresa, fino a domenica 17 dicembre, presso la gelateria “Fior di gelato” di Davide Gnocchi anche quest’anno è stato allestito uno spazio con idee regalo per il Natale, frutto dei lavori realizzati dalle mamme dei ragazzi dell’associazione. Chi fosse interessato a ricevere maggiori informazioni sull’associazione può contattare la presidente Rosalba Rizzo al numero di telefono 339.6586675; oppure inviare una mail all’indirizzo affdownvco@gmail.com.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here